MASTER – TANTO ARGENTO VENETO NEL WEEKEND

(a cura di Redazione Master) – Pur in questo periodo di difficoltà l’attività master non si ferma, almeno a livello nazionale, e, attraverso l’adozione di stringenti norme anti-covid, nel weekend si sono disputati due campionati italiani, cui hanno partecipato anche atleti veneti con il positivo bilancio di tre medaglie d’argento. Per la verità la nostra pattuglia non è stata numericamente rilevante, tuttavia i risultati non sono mancati per merito di chi ha proseguito con costanza la preparazione atletica malgrado il clima di incertezza percepito.
In ordine cronologico ad aprire le competizioni sono stati i partecipanti al Campionato Italiano di Lanci Invernali, cioè delle specialità (è escluso il getto del peso) che non possono essere disputate al coperto. Sede della manifestazione è stata Viterbo, località designata anche lo scorso anno quando i campionati sono stati annullati proprio nei primi giorni di lockdown. Due brillanti secondi posti sono stati conquistati da Alberto D’Alessandro (SM45, Atl. Coin Mestre). Il primo nel martello, con la misura di 38,44m, di poco inferiore ai suoi migliori standard. Nel martello a maniglia corta ha replicato il piazzamento ma stabilendo il primato personale scagliando l’attrezzo a 12,15m.
In gara per i colori veneti anche Umberto Bonaldo (SM70, Atl. Villorba) con il sesto posto nel martello m.c. (11.63m).
Campi Bisenzio, anche questa sede designata 2020 dell’edizione poi annullata, è stato invece il teatro dei campionati master di staffetta di cross. Le prove master si sono tenute nell’ambito della Festa del Cross, assieme alle prove giovanili e come gustoso antipasto delle spettacolari gare assolute.  Qui il terzo argento del weekend è stato conquistato dal quartetto dell’Atl. Riviera del Brenta formato da Giorgio Centofante, Mauro Serafin, Livio Martinovich e Marco Pranovi nella categoria SM55. Il percorso è risultato particolarmente impegnativo per la presenza di due ripide salite nel giro percorso da ciascun staffettista, e ha messo in evidenza le buone prestazioni individuali della collaudata formazione veneziana dietro gli imprendibili genovesi della Cambiaso Risso.
Le altre squadre della nostra regione scese in gara sono state il quartetto femminile dell’Atl. Riviera del Brenta SF50 (Moro, Tassetto, Benvegnù, Dal Corso) che ha chiuso al sesto posto e ben tre staffette della Spak4 Padova con il sesto posto nella SM45 (Masin, Varotto, Lodo, Toniolo) come miglior risultato.
Si apre ora la settimana nella quale è programmata la disputa dei Campionati Italiani Indoor di Ancona in una situazione quanto mai precaria dal punto di vista sanitario. Per reagire a questo contesto è stato stilato un rigoroso protocollo di comportamento pur di mettere in condizione gli atleti master di gareggiare nella rassegna nazionale già annullata lo scorso anno.
I PODI DEGLI ATLETI VENETI
VITERBO – Campionati Italiani di Lanci Invernali Master
ARGENTO – Alberto D’Alessandro (Atl. Coin Mestre) – Martello SM45 – 38.44m
ARGENTO – Alberto D’Alessandro (Atl. Coin Mestre) – Martello m.c. SM45 – 12.15m
TUTTI I RISULTATI

CAMPI BISENZIO – Campionati Italiani di Corsa Campestre a Staffetta Master
ARGENTO – Atl. Riviera del Brenta (Giorgio Centofante, Mauro Serafin, Livio Martinovich e Marco Pranovi) – 4 x 1 giro SM55
TUTTI I RISULTATI

Articolo redatto da Sandro Sandri – Redazione Master.

Nelle Foto: Alberto D’Alessandro alla premiazione del martello m.c. (archivio D’Alessandro) – La staffetta dell’Atl. Riviera del Brenta (da sx. Martinovich, Serafin, Pranovi, Centofante) alla premiazione (credits Giovanni Sorgato).
—————————————————————————————————————-
Per segnalazioni scrivi a: redazione.master@fidalveneto.it

Potrebbero interessarti anche...