AL VIA LA CORRERE IN PINETA ED IL MEMORIA FANTINATO

Chiuse le pre iscrizioni per la 24ª edizione della corsa di Porto Viro che, dopo due anni, segna la ripartenza anche del circuito “Adriatic LNG”. Grandi favoriti sono i vincitori delle ultime edizioni della serie di gare polesane, il ferrarese Rudy Magagnoli e l’italo ucraina Nadya Chubak: tra gli uomini risultano iscritti anche l’ex campione del mondo di corsa in montagna, Lucio Fregona, il rodigino Luca Favaro, sempre una garanzia in queste distanze ed il trevigiano Alvaro Zenoni. Non sono da escludere, comunque, nomi importanti all’ultimo momento visto che è possibile iscriversi fino a 15 minuti prima del via della corsa competitiva (ore 9,30) come pure ci si può iscrivere per camminata e mini podistica. – VERIFICA ISCRIZIONI – Ma l’appuntamento da non perdere per gli appassionati è con il “Memorial Fantinato” che porta l’atletica mondiale nel Delta: ospite il campione olimpico dei 3000 siepi, Soufiane El Bakkali, poi due azzurri tra i grandi favoriti, Nekagenet Crippa e Yassine Bouih che vantano numerosi titoli italiani nel mezzofondo. In gara anche altri atleti in grado di lottare per il successo, come la coppia keniana composta da Roger Maiyo e Sammiy Meli, ma anche Brahim Taleb, marocchino, da alcuni anni cittadino di Porto Viro ed in forza all’AVIS di Taglio di Po, che ha preso parte a due Olimpiadi. Outsider potranno essere l’azzurro Marco Salami, il romagnolo Alberto Dalla Pasqua, e il trevigiano Riccardo Tamassia, con il giovane della Discobolo Rovigo, Andrei Neagu, dopo l’ottimo inizio di stagione tra gli Juniores, vorrà dimostrare i suoi progressi al cospetto di avversari decisamente più quotati. Numericamente meno cospicua la pattuglia rosa che vedrà ancora atlete africane in lotta per il successo, con la keniane Veronicah Maina opposta all’etiope Meseret Ayele: le speranze azzurre vanno all’ottima coppia di mezzofondiste dell’Esercito, Elisa De Bortoli e Joyce Mattagliano e curiosità per la prestazione di Caterina Mangolini (Atl. Estense) la giovane di Mesola in costante miglioramento. Per il Memorial partenza del circuito femminile (3360 metri) alle ore 10,30, mentre l’élite maschile (5040 metri) prenderà il via alle ore 11,00. Le classifiche e le foto della manifestazione da domani su questa pagine e sulla nostra pagina facebook

 

Potrebbero interessarti anche...