AVIANO-PIANCAVALLO NEL SEGNO DELL’AFRICA

Il keniano Sammy Kipngetich e l’etiope Meseret Engidu Ayele conquistano la nona edizione della 10 miglia. Piazze d’onore per Gianni Bortolussi e Fabiola Giudici. Assegnati i titoli regionali assoluti e master di corsa in montagna “lunghe distanze”

Ufficio stampa – Aviano (Pordenone), 29 agosto 2021 – Doppietta africana all’Aviano-Piancavallo: il keniano Sammy Kipngetich e l’etiope Meseret Engidu Ayele hanno vinto la nona edizione della gara in ambiente naturale sulla distanza delle 10 miglia (16,094 km), andata in scena oggi – domenica 29 agosto – con oltre 200 partecipanti. Uno spettacolo verticale (1120 metri di dislivello positivo) tra strade, sentieri e mulattiere, con panorami mozzafiato e scorci che conquistano il cuore. Era dal 2016 (successo di Dominic Mwari Mwangi) che un keniano non saliva sul gradino più alto del podio della manifestazione organizzata dall’Atletica Aviano, mentre per trovare una doppietta africana occorre risalire addirittura al 2014 (trionfo dei keniani Francis Wangari Mugai e Mary Wangari Wanjohi). Nella lunga e spettacolare salita dalla pianura all’altopiano, Sammy Kipngetich ha preso la testa della gara sin dall’avvio, ospitato dalla nuova pista di atletica leggera di Aviano, e ha progressivamente staccato la concorrenza, arrivando al Piancavallo, nell’area sportiva Roncjade, in 1h28’51”. Piazza d’onore per il pordenonese Gianni Bortolussi (Chei Dala Mandorla – Lestans), staccato di quasi 10 minuti dal vincitore (1h38’26”). Terzo Nicholas Mazzon (1h38’42”). Solo quarto uno dei favoriti, Paolo Massarenti (G.M. Teenager), tradito da un errore di percorso che gli ha fatto perdere minuti preziosi. Un monologo anche la gara femminile, con la 21enne Meseret Engidu Ayele che ha dimostrato di non andare forte solo su strada (1h14’10” di record personale sulla mezza maratona). L’etiope ha concluso la sua fatica in 1h41’54” (sesto tempo assoluto), precedendo l’udinese Fabiola Giudici (Atletica 2000), ancora sul podio in Piancavallo dopo la vittoria di metà luglio nella Panoramica delle Malghe. Marilena Dall’Anese (Atl. Aviano, SF55) e Manuela Tomè (Podismo Buttrio, SF50) hanno vinto rispettivamente il memorial “Maria D’Andrea” e il memorial “Luisa Mattioz”. Assegnati anche i titoli regionali Fidal del Friuli Venezia Giulia di corsa in montagna “lunghe distanze”. Ad Alex Bernardinis (Atl. Buja) e Ketty Minato (Atl. Aviano), invece, la gara sui 9 km (con 200 metri di dislivello positivo) dell’Armo 1191 Trail. Un mese e mezzo dopo il bel debutto della Panoramica della Malghe, un altro successo organizzativo dell’Atletica Aviano nel cuore del Piancavallo. L’hanno definito “lo stadio della corsa in montagna”: è un contesto ideale per gli appassionati del running in ambiente naturale.

Classifiche. Aviano-Piancavallo (16,094 km, 1120 m D+). Uomini: 1. Sammy Kipngetich (Ken/Atl. Saluzzo) 1h28’51”, 2. Gianni Bortolussi (Chei Dala Mandorla – Lestans) 1h38’26”, 3. Nicholas Mazzon 1h38’42”, 4. Paolo Massarenti (G.M. Teenager) 1h39’07”, 5. Alex Ciligot (Pol. Montereale) 1h39’36”, 6. Stefano Venica 1h41’56”, 7. Daniele Virgolini (Jalmicco Corse) 1h44’38”, 8. Stefano Burlon (Alpago Tornado Run) 1h44’44”, 9. Tommaso Sinico (Atl. Monfalcone) 1h45’33”, 10. Michele Grotto (Jalmicco Corse) 1h48’29”. Campioni regionali di corsa in montagna “lunghe distanze”. Assoluti: Tommaso Sinico (Atl. Monfalcone) 1h45’33”. Master 35-40-45: Alex Ciligot (Pol. Montereale) 1h39’36”. Master 50-55-60: Gianni Bortolussi (Chei Dala Mandorla – Lestans) 1h38’26”. Master Over 65: Giuliano Poser (Gp Livenza Sacile) 1h57’32”.
Donne: 1. Meseret Engidu Ayele (Eti/Gs Il Fiorino) 1h41’54”, 2. Fabiola Giudici (Atletica 2000) 1h54’50”, 3. Irene Palazzi (Pod. Cordenons) 1h56’46”, 4. Astrid Faganel (Jalmicco Corse) 2h02’14”, 5. Veronica Pacini (Atl. 85 Faenza) 2h03’51”, 6. Enrica Meneguzzi (Gp Livenza Sacile) 2h11’48”, 7. Sabina Pegolo (Gp Livenza Sacile) 2h15’02”, 8. Morena Berlasso (Podismo Buttrio) 2h16’33”, 9. Stefania Miani (Atl. Aviano) 2h18’44”, 10. Manuela Tomè (Podismo Buttrio) 2h20’34”. Campionesse regionali di corsa in montagna “lunghe distanze”. Assolute: Elisa Maranzan (Magredi Mountain Tral) 2h33’39”. Master 35-40-45: Fabiola Giudici (Atletica 2000). Master 50-55-60: Enrica Meneguzzi (Gp Livenza Sacile) 2h11’48”.
Armo 1191 Trail (9 km, 200 m D+). Uomini: 1. Alex Bernardinis (Atl. Buja) 37’46”, 2. Fabrizio Casagrande (Cimavilla Running Team) 38’24”, 3. Filippo Pagavino 39’37”.
Donne: 1. Ketty Minato (Atl. Aviano) 47’21”, 2. Tiziana Antoniazzi (Amici di Lutrano) 1h00’05”, 3. Eliana Tomasetig (Jalmicco Corse) 1h11’06”.

PANORAMICA DELLE MALGHE
10 MIGLIA AVIANO-PIANCAVALLO
Ufficio stampa
Mauro Ferraro | T. 338 2103931
www.piancavallo.run | press@piancavallo.run

Potrebbero interessarti anche...