MASTER, RECORD EUROPEO SUI 200 METRI W85 PER EMMA MAZZENGA

(a cura di Rosa Marchi)

Durante i Campionati Regionali Master su pista di San Biagio di Callalta, Emma Maria Mazzenga ha letteralmente demolito il record europeo dei 200 metri, categoria W85. La portacolori dell’Atletica Insieme Verona, nonostante un vento contrario di 1,9 metri, ha corso in 45”38, migliorando di oltre 4 secondi il primato di 49”83 ottenuto ben 19 anni fa, il 22 agosto 1999, dalla svedese Nora Wedemo.
“E’ stato bellissimo” – ha commentato l’atleta padovana al termine della gara – “puntavo a migliorare il record europeo ma non mi aspettavo questo tempo. Mi sono però sentita bene, ed è stato bello correre con le mie compagne di squadra che mi hanno accompagnato in questa impresa, insieme agli applausi e agli incitamenti del pubblico presente”.
Tornata in gara dopo due anni di stop, il 14 luglio Emma ha rappresentato il Veneto al Trofeo delle Regioni Master, stabilendo la miglior prestazione italiana sui 100 metri, categoria SF85 con il tempo di 21”58. Questa incredibile atleta è una vera e propria “pioniera” dell’atletica master nazionale, stabilendo delle prestazioni strabilianti. Sono ora suoi ben 11 primati italiani over 70: 100 e 200 metri per le categorie SF75, SF80 E SF85, 400 metri per le categorie SF70, SF85 E SF80 e 800 metri SF70 e SF75.
Ricordiamo inoltre che l’atleta padovana, nata il 1 agosto 1933, cinque anni fa aveva stabilito il primato mondiale dei 400 metri W80 (1’31”21) allo stadio Euganeo, durante il Meeting internazionale Città di Padova, primato tuttora imbattuto. Anche nell’occasione fu accompagnata nell’impresa da un gruppo di atlete master venete.

Nelle foto di Eduard Ardelean: l’uscita dalla curva di Emma Maria Mazzenga (con gli occhiali) in quarta corsia, accompagnata dalle sue compagne di squadra, la soddisfazione dopo il risultato e il podio che l’ha incoronata campionessa regionale.

Potrebbero interessarti anche...