MARCHETTA E CAZZADORE DOPPIETTA SALCUS A CANALE

Michele Veronese, Canale di Ceregnano (Ro) 1 luglio

TUTTE LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

Tradizionale appuntamento estivo del sabato sera a Canale di Ceregnano con la corsa podistica, inserita nella “Festa dell’Estate e dello Sport”, giunta alla 29ª edizione. Una gara che, da parecchi anni, ricorda Vanni Martinelli, podista che molti ancora hanno ben presente, e Federica Zullato. Una gara da sagra paesana, ma ben organizzata da Maurizio Stoppa e del locale Circolo NOI, che allestiscono la manifestazione come tutti gli anni partecipazione che supera il centinaio di iscritti. Si inizia, con la mini podistica di poco più di 900 metri con i successi di Gabriele Lodo ed Elena Crepaldi. Gli adulti partono dopo la benedizione di Padre Luca Busetto ed il minuto di silenzio: sono 5,7 i km in totale da percorrere, divisi in due giri, distanza breve ma ugualmente impegnativa visti i lunghi tratti tra erba e sterrato. Angelo Marchetta, vincitore nel 2016, rispetta il suo ruolo di favorito fa subito il vuoto sugli avversari che sembrano accontentarsi di lottare per il secondo posto. Al primo passaggio il portacolori della Salcus è già saldamente in testa mentre sono ben sei gli atleti nel gruppo che insegue, aspettando il momento buono per lanciare l’attacco al secondo posto. Marchetta procede senza particolari problemi e va a vincere in 18’,01”, tempo superiore all’anno scorso, nonostante il clima ventilato e abbastanza fresco. Alle sue spalle Riccardo Tosi (S. Apollinare) batte in volata Luca Favaro (Salcus) ed Enrico Piga (S. Apollinare). Pronostici rispettati anche tra le donne con Erica Cazzadore nettamente in vantaggio sulle avversarie, che porta il secondo successo di giornata in casa Salcus: 22’,42” il tempo della Cazzadore, più lontana la compagna Sara Brusaferro mentre il terzo posto va ad Alessandra Manfrin (Confindustria Rovigo).. Nella categoria dei veterani maschili, dai 50 ai 64 anni, Renato Crepaldi (Podisti Adria) imita la figlia Elena vincendo davanti al ferrarese Luca Orsoni ed al compagno di club, Fabio Marangon, con il nostro Antonio Barbato buon quinto. Tra gli “over 65” Adriano Liviero, sempre lui, porta l’ennesimo primo posto in casa AVIS Taglio di Po, dopo aver colto, meno di 24 prima, la maglia di campione provinciale nella gara in Prato della Valle a Padova. Nella stessa graduatoria secondo Romolo Soffiati (Quadrilatero) e terzo Luciano Bellinello (Salcus). La classifica dei gruppi vede il dominio della Salcus di S. Maria Maddalena su Podisti Adria ed AVIS Taglio di Po. Prossime due tappe del calendario polesano a Tribano e Solesino, nel padovano, poi si torna in provincia con l’Omaggio alla Serenissima, a Porto Viro, venerdì 21.

LE CLASSIFICHE

Cat. A maschile/femminile fino a 8 anni
1 – Zerbinati Ivan
2 – Mancin Cristian
3 – Zanirato Stefano
4 – Rizzo Pietro

Cat. B maschile 9/13 anni
1 – Lodo Gabriele
2 – Mantovani Simone
3 – Mozzato Maicol
4 – Rizzo Isaac

Cat. C femminile 9/13 anni
1 – Crepaldi Elena
2 – Crepaldi Lia
3 – Pavani Elisa
4 – Lazzarin Giulia
5 – Pavani Emma
6 – Crepaldi Gemma

Cat. D uomini dai 14 ai 49 anni
1 – Marchetta Angelo
2 – Tosi Riccardo
3 – Favaro Luca
4 – Piga Enrico
5 – Cattarin Daniele
6 – Piasentini Marco
7 – Lodo Fabio
8 – Rosati Andrea
9 – Aglio Michele
10 – Bombonati Michele
11 – Finotello Fabio
12 – Bonandiman Saverio
13 – Grigolo Simone
14 – Rizzi Francesco
15 – Occhiali Luca

Cat. G donne
1 – Cazzadore Erica
2 – Brusaferro Sara
3 – Manfrin Alessandra
4 – Loberti Rita
5 – Ghiradini Roberta
6 – Munerato Alice
7 – Gementi Lorella
8 – Chiarion Linda
9 – Roma Ilenia
10 – Forza Martina

Cat. E uomini dai 50 ai 64 anni
1 – Crepaldi Renato
2 – Orsoni Luca
3 – Marangon Fabio
4 – Rizzo Beppino
5 – Barbato Antonio

Cat. F. uomini dai 65 anni in poi
1 – Liviero Adriano
2 – Soffiati Romolo
3 – Bellinello Luciano

Gruppi
1 – Salcus
2 – Podisti Adria
3 – AVIS Taglio di Po

Potrebbero interessarti anche...