AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE DEL CIRCUITO PODISTICO ADRIATIC LNG

Adriatic Lng: un evento sportivo nato con noi e al quale, con orgoglio, abbiamo voluto dare il nostro nome. In palio prodotti tipici locali del territorio del Delta del Po

Iscrizioni online su: www.podistitagliolesi.it/iscrizioni-circuito-adriatic-lng-2016

E’ stata presentata, nei locali della Provincia di Rovigo, l’ottava edizione del Circuito Podistico Adriatic LNG. A presentarlo Maurizio Preti, ideatore ed organizzatore, Lisa Roncon di Adriatic LNG, Lucio Taschin delegato del Coni di Rovigo, le rappresentanze delle amministrazioni locali coinvolte, dirigenti di società a il Panathlon Club di Adria.
“E’ un innegabile motivo di orgoglio trovarci ai blocchi di partenza della ottava edizione del Circuito Adriatic LNG, la manifestazione podistica del Polesine che ogni anno aumenta in termini di partecipazione e affluenza.” – afferma Adriano Gambetta, responsabile della base di terra di Adriatic LNG, la società che gestisce il rigassificatore off-shore di Porto Viro, promotrice del Circuito.- “ Questa manifestazione è diventata un appuntamento di rilievo nel panorama podistico italiano, nonché un esempio virtuoso di sinergia tra i Comuni del Delta che ad ogni gara accolgono centinaia di persone, coniugando la corsa al marketing territoriale, creando quindi concrete opportunità per l’economia locale. Il nostro augurio più vivo va agli atleti, alle amministrazioni comunali, ai volontari e agli organizzatori, con cui condividiamo i valori positivi, l’energia, la passione che uno sport come la corsa riesce a trasmettere.”
La novità del Circuito Adriatic LNG 2017 sarà lo stage con Orlando Pizzolato, due volte vincitore della maratona di New York, che si terrà a Taglio di Po nelle giornate di venerdì 26 e sabato 27 maggio, e con la serata celebrativa dei campioni delle edizioni passate, il venerdì sera.
Pizzolato sarà presente anche domenica 28 alla 40°esima edizione della “Quattro Passi per el Tajo” dove premierà i vincitori.
Maurizio Preti, ideatore ed organizzatore del Circuito illustra l’edizione 2017: “Abbiamo chiuso lo scorso anno con numeri esaltanti che hanno portato più di 5000 presenze nel circuito nelle complessive 9 tappe, con un indotto di circa 10mila persone giunte nel Delta per seguire le gare; molti di questi sono tornati per visitare ancora il nostro territorio. Abbiamo già parecchie adesioni per le prime tre tappe” – continua Preti – “ confermiamo anche quest’anno il servizio di preiscrizione online: su www.podistitagliolesi.it/iscrizioni-circuito-adriatic-lng-2016. Verrà utilizzato un sistema di codice a barre sui pettorali di gara che permetterà di avere le classifiche in tempo reale – sia per la singola tappa che per l’intero circuito – che ha già avuto successo nella scorsa edizione”
Breve, ma sentito, l’intervento di Lucio Taschin, delegato provinciale del CONI di Rovigo; “un elogio a tutti i soggetti interessati alla realizzazione e allo svolgimento del circuito, esempio di come si mettono insieme delle sinergie a beneficio del territorio, delle persone e del turismo”

Presentato il Programma
Prima tappa domenica 25 aprile a Corbola – 10° “Su e so per i arzi d’Po
Seconda tappa domenica 7 maggio a Porto Viro – 21° “Correre in Pineta” – gara jolly
Terza tappa domenica 28 maggio a Taglio di Po – 40° “Quattro passi per el Tajo”
Quarta tappa venerdì 21 luglio a Porto Viro in notturna – 7° “Omaggio alla Serenissima”
Quinta tappa venerdì 18 agosto ad Adria in notturna – 21° “Su e xo per i ponti”
Sesta tappa domenica 3 settembre a Porto Tolle – 14° “Corri nel Delta”.
Settima tappa domenica 8 ottobre a Loreo – 11° “Camminata tra calli e riviere”
Ottava tappa domenica 16 ottobre a Cavarzere – 10° “Memorial Giampietro Banzato” dove si svolgeranno le premiazioni finali del Circuito Adriatic LNG.
La seconda tappa di domenica 7 maggio a Porto viro – Correre in Pineta – vale come gara jolly del circuito 2017, in questa occasione verranno assegnati 10 punti classifica a tutti i partecipanti che concluderanno il percorso, oltre ai normali punti di tappa.

“La manifestazione è nata per avvicinare sport e turismo, per far conoscere con i percorsi delle nostre varie manifestazioni alcuni tra i punti più suggestivi del Parco del Delta del Po” – spiega ancora Preti – “zone che difficilmente si potrebbero ammirare se non di corsa. Abbiamo avuto riscontro di tanti atleti che tornano nelle nostre zone invogliati dalle caratteristiche del territorio, incrementando il turismo locale. Come organizzazione di tutte le 8 tappe abbiamo sempre incluso nei premi di gara tutti prodotti tipici locali del territorio del Delta per farli conoscere anche ad atleti provenienti da altre regioni. Abbiamo notato in questi 7 anni del Circuito che, al di là dei numeri di presenze, è aumentata la qualità dei partecipanti, con la presenza di atleti d’elite a livello internazionale, in alcuni casi abbiamo avuto la partecipazione di atleti olimpionici.
Volevo ringraziare Adriatic LNG nelle figure del direttore Adriano Gambetta e la dottoressa Lisa Roncon per aver creduto fortemente e supportato già dalla prima edizione questa mia idea del Circuito, ed essere sempre presenti ai nostri appuntamenti, senza di loro questo progetto non sarebbe mai andato in porto.
Ringrazio infine tutti gli amministratori dei comuni del Delta interessati, molti dei quali si adoperano in prima persona sul campo per il buon esito delle manifestazioni.”

Potrebbero interessarti anche...