ROVIGO IN LOVE, CENTRO AL PRIMO COLPO

Da “La Voce di Rovigo

ROVIGO – Erano quasi 1.200 i podisti ai nastri di partenza per la prima edizione della “Rovigo in Love”, la manifestazione ludico motoria organizzata dal gruppo CorriSant ‘Apollinare con Uisp comitato territoriale di Rovigo. Tra coriandoli e palloncini rossi a forma di cuore, una fila interminabile di runner ha sfidato il clima ancora rigido di febbraio. Tre i percorsi delineati dagli organizzatori (lunghi rispettivamente 14,9 e 5 chilometri) con un unico comune denominatore: i luoghi più belli di Rovigo. Dalla Rotonda, ai giardini delle Due Torri, passando
attraverso il parco dell’Iras, i Chiostri del Museo degli Olivetani e Corte Cappa d’Oro, i partecipanti hanno potuto ammirare alcuni degli scorci più suggestivi del capoluogo polesano. Grande soddisfazione per gli organizzatori Luca Favaro, Cinzia Sivier, Alessandra Zambon e Roberta Ghirardini ma anche del Presidente della Uisp Tiziano Quaglia.
All’evento hanno preso parte molti rodigini ma anche tanti appassionati provenienti da Ferrara, Padova, Venezia e Verona. Tra i partecipanti alla camminata figurava anche l’assessore allo sport, turismo, eventi e manifestazioni Luigi Paulon con il pettorale numero uno. L’ottima riuscita della manifestazione è stata frutto anche della collaborazione tra istituzioni, con il presidio continuo del percorso da parte della polizia locale di Rovigo con a capo il comandante Giovanni Tesoro.
Anche le altre forze dell’ordine, presenti in piazza, hanno garantito il tranquillo svolgimento dell’evento.
Più di 100 i volontari che hanno prestato il loro servizio dispiegati lungo i tre percorsi, o in Gran Guardia per il deposito borse e ai ristori, dei quali particolarmente ricco e curato quello finale in Piazza Vittorio Emanuele II, che ha soddisfatto pienamente le aspettative di chi ha partecipato alla corsa e alla camminata.
Presenti in piazza anche alcune associazioni, come l’Avis, la Lega per la Difesa del Cane, e il Discobolo Atletica Rovigo. Il piacere di aver partecipato era palese dai sorrisi di quanti sono arrivati al traguardo tra i due grandi cuori che la “Rovigo in Love” ha regalato simbolicamente alla città che ama

 

Potrebbero interessarti anche...