G.P. AVIS TAGLIO DI PO, DONNE E CAMPIONI PER UN 2016 DA RICORDARE

Michele Veronese, Taglio di Po (Ro) 16 dicembre

TUTTE LE FOTO DI GIANLUCA MARCATI

LE CLASSIFICHE FINALI DEL PREMIO FEDELTA’ 2016 

Annuale riunione per il gruppo podistico AVIS Taglio di Po che, a ridosso del Natale, si ritrova per un bilancio della stagione appena conclusa e per preparare il 2017 che, dal punto di vista agonistico, inizierà già l’otto gennaio. L’assessore allo sport di Taglio di Po, Doriano Moschini, ha esordito ringraziando il gruppo per le tante iniziative organizzate, in particolare per la corsa per beneficenza di inizio novembre, che ha donato cifre importanti per un fondo comunale destinato ad un progetto di ricostruzione per le zone terremotate, garantendo tutto il supporto possibile per le attività venture. A seguire il consigliere dell’AVIS Taglio di Po, Marco Fini, portando i saluti del presidente della locale sezione, Mirko Vicentini, ha sottolineato come la sponsorizzazione del gruppo podistico, iniziata nel 2000, vada avanti con reciproca soddisfazione visto che entrambi i gruppi perseguono i medesimi obbiettivi e fini sociali, augurando che la sinergia possa continuare ancora a lungo. La parte più corposa è toccata al presidente del club deltino, Daniele Paesante: “119 atleti tesserati e 241 gare corse, sono numeri da grande squadra” – ha iniziato Paesante – “i ringraziamenti che devo fare sono veramente tanti, da tutti coloro che hanno partecipato ai cross regionali, che ci hanno portato al 4° posto di società, pur essendo alla prima esperienza, ai nostri campioni regionali assoluti, Maurizio Marchetti (pure 6° agli Europei Indoor) e Adriano Liviero, al giovane Enrico Bonati che ha dato del filo da torcere ai grandi della corsa in montagna, a tutte le donne del gruppo, aumentate di numero (ora sono più di 20) e con tanti ottimi risultati durante l’anno, ma pure a tutti coloro che hanno corso e che ci hanno permesso di vincere la classifica del circuito Adriatic LNG con oltre 50 presenze a gara”. “ Per il prossimo anno” – ha proseguito il presidente – “riprenderemo la nostra avventura nelle campestri regionali, già dall’8 gennaio da Galliera Veneta (Pd), poi saremmo presenti a tutte le gare dell’Adriatic e abbiamo in cantiere dei festeggiamenti particolari per la 40ª edizione della “4 Passi per el Tajo”; la corsa tagliolese che si disputerà domenica 28 maggio, con la presenza del due volte vincitore della maratona di New York, Orlando Pizzolato, che, in quel fine settimana, terrà uno stage di allenamento per gli amatori”. Prima di passare alla cospicua parte delle premiazioni, sono state presentate le nuove divise e la borsa del gruppo ed è stato salutato in maniera calorosa, l’ultra maratoneta di Porto Viro, Nicola Zuccarello, che nel 2017 cambierà squadra, passando ad un club veneziano dove, oltre a gareggiare, vestirà i panni di responsabile del settore promozionale e del marketing. Poi il lungo elenco dei riconoscimenti, con i già citati Marchetti e Liviero ad aprire le premiazioni, seguiti dalla targa ad Emiliano Brognati per l’impegno e la sportività e quella a Michele Veronese per aver diffuso l’immagine del gruppo, con un omaggio floreale a tutte le atlete presenti, a ringraziamento dei tanti risultati ottenuti nel 2016. Per ultimi l’atteso “Premio Fedeltà”, con i riconoscimenti agli atleti che più hanno corso con la maglia AVIS durante la stagione e che ha visto ben 61 tesserati superare i 30 punti previsti con minimo. Dopo quasi 12 mesi di gare (il premio finiva l’8 dicembre) hanno vinto, pari merito, Maurizio Preti e Alessio Bagatin con ben 97 punti, con Brognati al terzo posto con 86 punti: e dopo la fase dedicata al tesseramento il brindisi finale con gli auguri natalizi e gli auspici per un’altra stagione d ricordare

Potrebbero interessarti anche...