CHE GRUPPO AVIS ALLA VENICEMARATHON!

1anche-un-po-di-goliardia-per-l-avis-taglio-di-poSempre suggestiva la “Venicamarathon” giunta alla 31ª edizione: una 42 km ormai entrata nel cuore dei podisti, anche quest’anno oltre 5000 solo nella gara più lunga più di 6000 nella 10 km, nata un paio di anni, che ripercorre i km finali della maratona. II via resta sempre davanti a Villa Pisani – Contarini a Strà, poi il percorso è quello storico che attraversa tutta la Riviera del Brenta, per passare attraverso Mestre, prima al Parco San Giuliano poi sul Ponte della Libertà, con gli ultimi km nel centro lagunare che hanno incantato il mondo. Il ponte di barche, creato per l’occasione, porta gli atleti ad un finale da brividi, dalla Madonna della Salute in Piazza San Marco e poi all’arrivo in Riviera degli Schiavoni tra migliaia di spettatori Tra questa marea di atleti una folta rappresentanza polesana, con tutti i nostri gruppi impegnati: le due migliori prestazioni sono per Aldo Penzo, portacolori dell’AVIS Taglio di Po, 62° assoluto e 5° tra gli M45 con 2h 51’,06” e per Flaviano Codogno, della Salcus, 68° assoluto, 15° tra gli M40 in 2h 51’,39”. Numeroso il gruppo tagliolese, con 17 partenti nella maratona ed una decina nella 10K: oltre a Penzo bene lo “Zucca”,l’ultramaratoneta Nicola Zuccarello, per l’occasione metronomo al servizio del gruppo delle tre ore (sempre un signor tempo in maratona) e anche Luca Marzolla, al traguardo in 3h e 19’,49″ ma i complimenti anche per i molti debuttanti del gruppo come Monia Panfilio (4h e 03’,52″) e Lorella De Bei (4h e 39’). Sempre per il g.p. AVIS arrivano Sandro Bergantin (3h 48′,19″), Ugo Doati (3h 55′,04″), la bravissima Lara Equisetto (4h 00′,48″), Marco Ogniben (4h 04′,49″),  Enrico Beltrame (4h 36′,23″), l’altro “deb” Luca Boscolo (4h 45′,15″), Gianluca Marcati (4h 54′,47″), Augusto Avanzo (5h 06′,16″) ed infine Ermelino Binati con 5h 42′,18. Per la  Salcus, oltre a Codogno, all’arrivo Riccardo Mares (3h e 36’), Matteo Veronese (3h e 38’) e Giovanni Mariglino (3h e 47’). Tra i rodigini in gara il miglior risultato è di 3h e 10’ per Enrico Zerbinato, della Rovigo Half Marathon, mentre la Confindustria Rovigo vede i migliori tempi per Thomas Panagin (3h e 37’) e Marco Soldà (3h e 53’). Menzione anche per i Podisti Adria che hanno visto Roberto Soncin concludere in 3h e 46’ e Davide Prati in 4h e 26’, e per il gruppo “Nano Laurenti” di Porto Tolle, con Alberto Veronese al traguardo in 3h e 54’. Per la cronaca le posizioni assolute hanno visto la consueta parata di atleti africani con il successo assoluto che è andato al keniano Julius Rotich con 2h 10’,22” mentre tra le donne si è imposta la connazionale Priscah Cherono in 2h 27’,42”.

Potrebbero interessarti anche...