UNA CORSA “MONDIALE” PER PAOLO FANTINATO

Sabato nel centro di Rovigo la gara Amatori/Master valida come prova “jolly” del circuito “Adriatic LNG” seguita da uno spettacolare circuito dei campioni.

VERIFICA ISCRIZIONI GARA AMATORI/MASTER

I PARTECIPANTI AL CIRCUITO AD INVITO

iguiderSi preannuncia decisamente spettacolare il 1° Memorial “Paolo Fantinato “ che si disputerà sabato pomeriggio nel centro di Rovigo, quasi ad un anno esatto dalla scomparsa del grande dirigente e allenatore rodigino. Una manifestazione che gli amici hanno pensato per ricordare Fantinato come, forse, neppure lui avrebbe immaginato, cioè con una gara storica per il Polesine, che coniughi la corsa su strada per amatori con l’atletica mondiale. Si partirà alle 15,15 in piazza Vittorio Emanuele con la mini podistica per i ragazzi di circa 1 km: un quarto d’ora dopo la partenza della maglia-fantinato-1gara podistica in linea e della camminata di 5 km per gli adulti. Quest’ultima sarà valida come tappa “jolly” del circuito “Adriatic LNG” , aggiungendo 10 punti a tutti gli arrivati, indipendentemente dall’ordine d’arrivo, oltre che a mettere in palio un discreto montepremi per tutte le categorie previste dal circuito. Alle 16,30 il “clou” del pomeriggio, cioè il circuito ad invito che vedrà il meglio dell’atletica mondiale in gara, con medagliati e finalisti olimpici che correranno 5 giri da 1 km nel settore maschile, e paolo-fantinato3 giri da un km per il femminile. Gli organizzatori stanno lavorando ancora per definire il cast definitivo dei partenti, ma tra i 30 uomini e 20 donne al via ci sono già nomi altisonanti: primo tra tutti il marocchino Abdelaati Iguider, bronzo nei 1500 metri alle Olimpiadi di Londra e ai Mondiali di Pechino, quinto sulla stessa distanza alle recenti Olimpiadi di Rio e capace anche di un 12’,59” nei 5000. Assieme a lui il connazionale Taleb Brahim, specialista dei 3000 siepi, con un record di 8’,07”, per ben due volte finalista olimpico e 5 volte finalista ai campionati del mondo: poi tutta una serie di atleti africani di grande valore ed il meglio del podismo polesano e veneto, con i vertici del circuito Michele Bedin ed il maglia-fantinato-2compagno della Salcus, Angelo Marchetta, ed i portacolori dell’AVIS Taglio di Po, Davide Corritore e Federico Pozzato che cercheranno di non sfigurare troppo al cospetto dei migliori al mondo sulla distanza. Interessante si preannuncia pure la gara femminile con due forti marocchine, Hayat Lambarki, una nazionale dei 400 hs e Meriyam Lamachi: non così scontata la vittoria magrebina, come al maschile, visto che in gara ci saranno tutte le migliori protagoniste delle gare del nord come Giovanna Ricotta, Nadya Chubak, Giovanna Pizzato, Rosa Alfieri, Isabella Morlini, tanto solo per citarne qualcuna. Bellissimo il premio di partecipazione per la gara amatori, consistente in una maglietta tecnica: pre iscrizioni on line sul nostro sito, mentre sabato sarà possibile iscriversi fino a 15 minuti prima della partenza. IL comitato organizzatore con in testa in patron del circuito, Maurizio Preti e l’ex allievo di Fantinato, Saaid El Bouhali spera in una grande partecipazione di pubblico per rendere indimenticabile l’evento.

Potrebbero interessarti anche...