OLIMPIADI, IL VENETO VOLA A RIO È PADOVA LA CITTÀ VENETA PIÙ RAPPRESENTATA

Su 297 atleti azzurri in partenza per le olimpiadi di Rio de Janeiro, 33 sono nativi veneti o gareggiano per società sportive venete

fidalVenticinque gli azzurri nati in Veneto, altri otto che ci vivono per ragioni sportive; se siconsidera il luogo di nascita, Padova con nove atleti è la città più rappresentata, seguita da Verona (6), Treviso (4), Venezia (3), Vicenza (2), Rovigo (1). Sono i numeri dei corregionali convocati alle prossime olimpiadi di Rio de Janeiro, la 31ma edizione, per la prima volta in una città sudamericana, in programma dal 6 al 21 agosto. La città sarà suddivisa in cinque zone in cui si trovano i diversi impianti di gara: Barra, Deodoro, Maracanà, Copacabana e una zona esterna riservata al calcio. In tutto si vedranno 28 sport, tra cui gli esordienti rugby e golf, e 48 discipline, in cui l’atletica ribadirà il suo ruolo di regina con l’assegnazione di 47 titoli olimpici.
“Anche per questa edizione dei Giochi – commenta Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto – la nostra regione avrà un ruolo molto importante grazie alla partecipazione molto numerosa di atleti: rispetto ad altre regioni che ci precedono in quanto a numeri (Lombardia, Lazio, Toscana), siamo molto soddisfatti perché un grande numero di sport ha un nostro campione. Fra questi il golf, che proprio a Rio sarà olimpico per la prima volta”.
Una riflessione sugli atleti nati altrove ma di fatto diventati veneti: “Ci sono otto azzurri che non sono nati in Veneto,
ma che lo sono d’adozione, perché qui hanno scelto di vivere oppure perché qui c’è la loro società: è un segnale molto
positivo all’interno del movimento sportivo, perché indica che i nostri gruppi sportivi, pur nelle grandi difficoltà del momento, sono lungimiranti e disposti a fare sacrifici a volte rilevanti. In questo senso, ci sarebbe bisogno di una presenza maggiore da parte delle istituzioni: gli investimenti in sport non sono soldi buttati via, ma portano benessere e ricchezza sia a livello economico, sia a livello sociale”. rio
Spicca nettamente la predisposizione del Veneto per gli sport acquatici: “Otto nativi veneti tra nuoto, nuoto sincronizzato e pallanuoto, sono un numero considerevole – sottolinea Bardelle – e che evidenzia l’attenzione territoriale per questo genere di attività sportiva. Interessante notare anche la presenza di alcuni “veterani”, veri e propri simboli: Federica Pellegrini, Ruggero Pertile, Marco Galiazzo hanno già disputato altre edizioni dei Giochi e continuano a rappresentare il Veneto e l’Italia a livello mondiale”.
Qui di seguito l’elenco degli atleti divisi per sport e indicante nome, città di nascita, società sportiva di appartenenza, specialità. I nomi in corsivo indicano gli atleti nati in altre regioni o Stati, ma che sono tesserati per squadre venete oppure vivono in Veneto.
ATLETICA
Matteo Galvan (Vicenza), Fiamme Gialle, corsa velocità
Ruggero Pertile (Camposampiero, Padova), Assindustria Sport Padova, maratona
Gloria Hooper (Villafranca di Verona), Forestale, corsa velocità
Ayomide Folorunso (Abeokuta, Nigeria), Fiamme Oro Padova, 400 metri ostacoli
Desiree Rossit (Udine), Fiamme Oro Padova, salto in alto
Silvano Chesani (Trento), Fiamme Oro Padova, salto in alto
Yusneysi Santiusti Caballero (L’Avana, Cuba), Acsi Italia Atletica, 800 metri – vive e si allena a Padova –
BEACH VOLLEY
Marta Menegatti (Rovigo)
CANOTTAGGIO
Alessandra Patelli (Conegliano, Treviso), Canottieri Padova, due senza
CICLISMO
Elia Viviani (Isola della Scala, Verona), Team Sky
Tatiana Guderzo (Marostica, Vicenza), Fiamme Azzurre
Francesca Pattaro (Este, Padova), Asd Fast Team
GOLF
Matteo Manassero (Negrar, Verona), Gardagolf Country Club
Giulia Molinaro (Camposampiero, Padova), Villa Condulmer Treviso
Giulia Sergas (Trieste), Golf Cortina Belluno
NUOTO
Luca Dotto (Camposampiero, Padova), Larus/Forestale, stile libero
Luca Pizzini (Verona), Carabinieri, rana
Andrea Toniato (Cittadella, Padova), Fiamme Gialle/Team Veneto, rana
Margherita Panziera (Montebelluna, Treviso), CC Aniene, dorso
Federica Pellegrini (Mirano, Venezia), CC Aniene, stile libero
Aglaia Pezzato (Castelfranco Veneto, Treviso), Esercito/Team Veneto, stile libero
Alice Mizzau (Udine), Fiamme Gialle/Team Veneto, stile libero
NUOTO SINCRONIZZATO
Beatrice Callegari (Castelfranco Veneto, Treviso), Marina Militare/Veneto Banca Montebelluna
PALLANUOTO
Christian Presciutti (Venezia), AN Brescia, attaccante
Elisa Queirolo (Santa Margherita Ligure), Plebiscito Padova, difensore
Laura Teani (Bergamo), Plebiscito Padova, portiere
PALLAVOLO
Filippo Lanza (Zevio, Verona), Trentino Volley, schiacciatore
Paola Egonu (Cittadella, Padova), Club Italia, schiacciatrice
TIRO CON L’ARCO
Marco Galiazzo (Padova), Aeronautica Militare
Guendalina Sartori (Monselice, Padova), Aeronautica Militare
TRIATHLON
Alessandro Fabian (Padova), Carabinieri
VELA
Vittorio Bissaro (Verona), Fiamme Azzurre
Silvia Zennaro (Chioggia, Venezia), Circolo Nautico Chioggia

ITALIA TEAM RIO 2016  (comunicato ufficiale Coni)

L’Italia Team vola a Rio con 297 atleti. E’ stata ufficializzata oggi, termine ultimo per le iscrizioni alle gare, la lista definitiva degli azzurri per la XXXI edizione dei Giochi Olimpici Estivi. La delegazione sarà composta da 155 uomini e 142 donne: si tratta della più numerosa rappresentanza femminile di sempre, sia a livello di numero assoluto, sia a livello percentuale: 47,81, che supera il 43,78% registrato a Londra 2012. La Lombardia sarà la Regione con il maggior numero di partecipanti (43), davanti al Lazio (36), mentre Roma è la Provincia leader (30), davanti a Napoli (13). L’età media complessiva si attesta intorno ai 27 anni (27,27%), ed è leggermente più bassa rispetto a Londra 2012 (27,82): l’atleta più longevo è l’intramontabile campione del Tiro a Volo, Giovanni Pellielo (46 anni), che è anche quello con il più alto numero di partecipazioni olimpiche (7), mentre la nuotatrice Sara Franceschi (17 anni compiuti a febbraio) sarà la più giovane della missione. Tra i Gruppi Militari e Corpi Civili dello Stato, le Fiamme Gialle sono il Gruppo con la delegazione più numerosa, con 40 atleti, davanti alle Fiamme Oro (37). Il Circolo Canottieri Aniene, con 9 tesserati, la società sportiva civile più rappresentata davanti alla Pro Recco (7). Saranno infine 29 i medagliati olimpici di Londra protagonisti anche a Rio. Gli azzurri sono “pronti a volare”.
Qualificati 297 atleti (155 uomini, 142 donne)

ATLETICA (38): Giordano Benedetti, Teodorico Caporaso, Jamel Chatbi, Silvano Chesani, Marco De Luca, Eseosa
Desalu, Fabrizio Donato, Juri Floriani, Matteo Galvan, Matteo Giupponi, Stefano La Rosa, Marco Lingua, Davide Manenti, Daniele Meucci, Ruggero Pertile, Chiara Bazzoni, Catherine Bertone, Maria Elena Bonfanti, Marzia Caravelli, Maria Benedicta Chigbolu, Dariya Derkach, Ayomide Folorunso, Eleonora Anna Giorgi, Libania Grenot, Gloria Hooper, Anna Incerti, Veronica Inglese, Margherita Magnani, Sonia Malavisi, Marta Milani, Antonella Palmisano, Yadisleidy Pedroso, Elisa Rigaudo, Desiree Rossit, Yusneysi Santiusti Caballero, Maria Enrica Spacca, Valeria Straneo, Alessia Trost
BADMINTON (1): Jeanine Cicognini
BEACH VOLLEY (6): Adrian Ignacio Carambula Raurich, Daniele Lupo, Paolo Nicolai, Alex Ranghieri, Marta Menegatti, Viktoria Orsi Toth,
CANOA KAYAK (8): Mauro Crenna, Giovanni De Gennaro, Giulio Dressino, Alberto Ricchetti, Nicola Ripamonti, Manfredi Rizza, Carlo Tacchini Stefanie Horn,
CANOTTAGGIO (18): Giovanni Abagnale, Romano Battisti, Vincenzo Maria Capelli (Riserva), Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Francesco Fossi, Martino Goretti, Livio La Padula, Matteo Lodo, Marcello Miani, Andrea Micheletti, Domenico Montrone, Stefano Oppo, Pietro Willy Ruta, Giorgio Tuccinardi (Riserva), Giuseppe Vicino, Sara Bertolasi, Alessandra Patelli,
CICLISMO (18): Fabio Aru, Luca Braidot, Damiano Caruso, Alessandro De Marchi, Marco Aurelio Fontana, Vincenzo Nibali, Diego Rosa, Andrea Tiberi, Elia Viviani, Beatrice Bartelloni, Giorgia Bronzini, Elena Cecchini, Simona Frapporti, Tatiana Guderzo, Eva Lechner, Elisa Longo Borghini, Francesca Pattaro, Silvia Valsecchi,
GINNASTICA ARTISTICA (6): Ludovico Edalli, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Elisa Meneghini,
Martina Rizzelli.
GINNASTICA RITMICA (6): Veronica Bertolini, Martina Centofanti, Sofia Lodi, Alessia Maurelli, Marta Pagnini,
Camilla Patriarca.
GOLF (4): Nino Bertasio, Matteo Manassero, Giulia Molinaro, Giulia Sergas.
JUDO (6): Fabio Basile, Elios Manzi, Matteo Marconcini, Odette Giuffrida, Edwige Gwend, Valentina Moscatt.
LOTTA (2): Frank Chamizo, Daigoro Timoncini.
NUOTO (35): Marco Belotti, Federico Bocchia, Piero Codia, Andrea Mitchell D’Arrigo, Gabriele Detti, Alex Di Giorgio, Luca Dotto, Luca Leonardi, Filippo Magnini, Luca Marin, Marco Orsi, Gregorio Paltrinieri, Luca Pizzini, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Michele Santucci, Andrea Toniato, Federico Turrini, Ilaria Bianchi , Diletta Carli, Martina Carraro, Arianna Castiglioni, Martina De Memme, Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Sara Franceschi, Chiara Masini Luccetti, Alice Mizzau, Margherita Panziera, Federica Pellegrini, Aglaia Pezzato, Stefania Pirozzi, Alessia Polieri, Luisa Trombetti, Carlotta Zofkova.
NUOTO SINCRONIZZATO (9): Elisa Bozzo, Beatrice Callegari, Camilla Cattaneo, Linda Cerruti, Francesca Deidda, Costanza Ferro, Manila Flamini, Mariangela Perrupato, Sara Sgarzi.
NUOTO DI FONDO (3): Simone Ruffini, Federico Vanelli, Rachele Bruni,.
TUFFI (8): Michele Benedetti, Andrea Chiarabini, Giovanni Tocci, Maicol Verzotto, Noemi Batki, Tania Cagnotto, Francesca Dallapè, Maria Marconi,
PALLANUOTO (26): Nazionale maschile: Matteo Aicardi, Michael Alexandre Bodegas, Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Valentino Gallo, Niccolò Gitto, Alessandro Nora, Christian Presciutti, Nicholas Presciutti, Stefano Tempesti, Alessandro Velotto. Nazionale femminile: Rosaria Aiello, Roberta Bianconi, Alek Sandra Cotti, Tania Di Mario, Giulia Emmolo, Teresa Frassinetti, Arianna Garibotti, Giulia Gorlero, Francesca Pomeri, Elisa Queirolo, Federica Radicchi, Chiara Tabani, Laura Teani
PALLAVOLO (24): Nazionale Maschile: Oleg Antonov, Emanuele Birarelli, Simone Buti, Massimo Colaci, Simone Giannelli, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Matteo Piano, Salvatore Rossini, Pasquale Sottile, Luca Vettori, Ivan Zaytsev. Nazionale Femminile: Nadia Centoni, Cristina Chirichella, Anna Danesi, Monica De Gennaro, Antonella Del Core, Valentina Diouf, Paola Egonu, Martina Guiggi, Eleonora Lo Bianco, Alessia Orro, Serena Ortolani, Myriam Sylla
PENTATHLON MODERNO (4): Riccardo De Luca, Pierpaolo Petroni, Claudia Cesarini, Alice Sotero.
PESI (2): Mirco Scarantino, Giorgia Bordignon
PUGILATO (7): Manuel Cappai, Valentino Manfredonia, Vincenzo Mangiacapre, Clemente Russo, Carmine Tommasone, Guido Vianello, Irma Testa
SCHERMA (17): Giorgio Avola, Andrea Baldini (riserva), Andrea Cassarà, Marco Fichera, Daniele Garozzo, Enrico Garozzo, Aldo Montano, Diego Occhiuzzi, Paolo Pizzo, Andrea Santarelli (riserva), Ilaria Bianco (riserva), Elisa Di Francisca, Arianna Errigo, Rossella Fiamingo, Rossella Gregorio, Loreta Gulotta, Irene Vecchi.
SPORT EQUESTRI (6): Stefano Brecciaroli, Emanuele Gaudiano, Luca Roman, Pietro Roman, Arianna Schivo, Valentina Truppa.
TENNIS (6): Sara Errani, Fabio Fognini, Karin Knapp, Paolo Lorenzi, Andreas Seppi, Roberta Vinci.
TIRO A SEGNO (5): Niccolò Campriani, Marco De Nicolo, Giuseppe Giordano, Riccardo Mazzetti, Petra Zublasing.
TIRO A VOLO (9): Antonino Barillà, Massimo Fabbrizi, Marco Innocenti, Luigi Agostino Lodde, Giovanni Pellielo, Gabriele Rossetti, Diana Bacosi, Chiara Cainero, Jessica Rossi.
TIRO CON L’ARCO (6): Marco Galiazzo, Mauro Nespoli, David Pasqualucci, Lucilla Boari, Claudia Mandia, Guendalina Sartori.
TRIATHLON (4): Alessandro Fabian, Davide Uccellari, Charlotte Bonin, Annamaria Mazzetti.
VELA (13): Vittorio Bissaro, Mattia Camboni, Elena Berta, Francesca Clapcich, Giulia Conti, Francesco Marrai, Giorgio Poggi, Silvia Sicouri, Alice Sinno, Flavia Tartaglini, Ruggero Tita, Silvia Zennaro, Pietro Zucchetti

Potrebbero interessarti anche...