NOZZE D’ORO BAGNATE PER LA “11 PONTI” DI COMACCHIO

1 Coamch 5Non sono molte le manifestazioni podistiche che possono vantare 50 edizioni: la “11 Ponti” di Comacchio è una di queste, anche se le nozze d’oro sono state bagnate da un meteo non proprio consono ad inizio giugno. Certo sono lontani i tempi dove si correva la gara amatori, per poi assieparsi in tutta fretta lungo i ponti ad assistere alla parata di campioni che si davano battaglia lungo le stradine e gli scalini della suggestiva cittadina comacchiese: sicuramente la gara resta un “must”, è sempre buono il numero di partecipanti complessivi, anche se ora sono molti di più i non competitivi rispetto ai partecipanti alla prova agonistica. Anche sabato c’era Gianni Morandi a tener su il morale a tutti, il grande amico dell’organizzatrice e campionessa di maratona, Laura Fogli e del marito Beppe Rossetti, sempre energico e disponibile con tutti nonostante la sua non più verde età. Il percorso è quello degli ultimi anni, con due giri non uguali, per un totale di 8,5 km. La vittoria assoluta è andata a Nichola De Nicolò (Dinamo Sport) in 27’,31” davanti a Olexandr Vaskovniuk (Corriferrara, 27’,36”) e Matteo Merloni (Endas Cesena, 28’,27”). Per il nostro gruppo, presente numeroso tra competitiva e camminata, bene Federico Pozzato, 9° assoluto in 30’19” come pure Davide Corritore, 13° con 30’,46”. Nel settore femminile la vittoria va a Rosa Alfieri (Atl. Reggio) in 32’ netti, due giorni dopo aver trionfato a Garofolo di Canaro: dietro la reggiana si piazzano Nadya Chubak (Lughesina, 32’,29”) e Celeste Ferrini (G.s. Gabbi, 33’,40”) mentre va ancora bene la nostra Sandra Tiozzo, 15ª con 38’,31”. Non arriva al traguardo Maurizio Preti, uno dei recordman, a livello di partecipazione, di questa gara: ci sarà modo, il prossimo anno, di rimpinguare il suo bottino di piatti ed anfore etrusche della gara!

Potrebbero interessarti anche...