16ª CORRIDA DEGLI SCARIOLANTI

Michele Veronese, Pomposa (Fe) 13 marzo

TUTTE LE BELLE  FOTO DI DANIELE PAESANTE

LE CLASSIFICHE TRATTE DAL SITO UISP FERRARA

AVIS Taglio di Po terzaUn vento veramente impetuoso ha disturbato non poco la 16ª edizione della “Corrida degli Scariolanti”, disputata all’ombra della storica abbazia di Pomposa: problemi per gli atleti ma ha retto bene l’organizzazione complessiva curata in prima persona da Gabriele Gardellini e dall’Atletica Delta Mesola, che ha avuto anche un buon successo di partecipazione con circa 300 presenze solo nella competitiva, un numero elevato considerato che il grosso della Salcus era impegnato nei campionati nazionali UISP a Sinalunga (Si). A precedere la prova competitiva le solite gare per ragazzi: prima i 500 metri i più piccoli, 2 chilometri per i ragazzi e le ragazze dagli 11 ai 15 anni. Nei più piccoli successo per Pietro Vassalli, dei Podisti Adria, con la sorella Bianca quarta tra le bambine. La gara degli adulti prevede l’ormai consueto tracciato di poco più di 9 km con il bel passaggio, nella parte centrale, nel Bosco Spada:Viviana Zago molto tortuoso lo sviluppo del circuito che proponeva anche qualche impegnativo tratto tecnico, reso ancor difficile dal forte vento contrario di alcuni rettilinei. Si è ripetuto il doppio successo ucraino come per la gara di domenica scorsa, a Formignana: questa volta meno larga la vittoria del portacolori del Corriferrara, Olexandr Vaskovniuk, che ha tagliato il traguardo in 29’,37”, precedendo il marocchino della Quadrilatero (30’03”) ed il rientrante Massimo Tocchio, fresco e felice papa’ che ha portato la Salcus al terzo posto (30’,13”) ed è salito sul podio con la piccolissima figlia. Tra i primi dieci assoluti, in una gara comunque molto qualificata, bene i nostri Davide Corritore e Federico Pozzato, al traguardo assieme al quinto e sesto posto. Al femminile vittoria abbastanza netta per Nadya Chubak, che ripete il trionfo del 2010: l’talo ucraina in forza al G.P. Lughesina taglia il traguardo in 35’,46”, ma alle sue spalle emerge la nostra Viviana Zago. Viviana ha giocato la sua gara in rimonta, passando al quarto posto Tocchio con la figlia sul podiocirca a metà gara per poi recuperare le avversarie ed allungare nel finale, aggiudicandosi il secondo posto in 37’,08” davanti alla ferrarese Serena Guagliata (37’,12”). Per il resto tane buone prestazioni per noi, con molti atleti a premio, nonostante le categorie della gara erano un po’ “diverse” dal solito: discreta la mia gara, nonostante i pochi allenamenti concludo a 4’,39” di media, anche se è difficile fare paragoni con altre distanze similari visto il difficile percorso ed il vento. Molto bene anche il nostro gruppo nella speciale classifica di società, sul terzo gradino del podio dietro a Quadrilatero Ferrara ed Invicta Copparo.

MOLTE FOTO DI GIORGIO BELLAN ANCHE SULLA PAGINA FACEBOOK DEL G.P. “NANO LAURENTI” DI PORTO TOLLE

Potrebbero interessarti anche...