31° CROSS DELLA VITTORIA

Michele Veronese, Vittorio Veneto (Tv) 24 gennaio

LA BELLA GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA GARA

Vittorio Veneto AVISSi è corsa la seconda prova dei cross regionali a Vittorio Veneto: un gran bel colpo d’occhio vedere tantissimi atleti, oltre 1200, invadere i prati dell’Ares Fenderl nelle varie gare valide che assegnavano i punti per il campionato regionale di società Assoluto, Master e Giovanili. Mattinata di sole limpido e campo gara molto bello con un circuito di circa 1,5 km con un terreno molto compatto e ricco di saliscendi, che dava la possibilità di seguire praticamente tutte le fasi della gara al numeroso pubblico presente. Si inizia con i 6 km per le categorie maschili da M35 a M55 seguiti dai 4 km per tutte le categorie femminili e per i Master maschili da M60 in poi: il nostro gruppo è all’esordio assoluto in questo tipo di competizioni societari e, dopo l’eccellente inizio di Galliera, bagnato dal successo assoluto nei Master di Maurizio Marchetti e da un secondo e due quinti posti, ci confermiamo battaglieri. Nei 6 km il trevigiano Fabio Bernardi prende il largo fin dal via ed il suo divario IMG_5778diventa, pian piano molto largo, concludendo in 19’,21” e dando ben 39” al pur bravo Antonino Calabrò, l’anima della Spak 4 Padova, che difende bene il secondo posto dal ritorno di Alvaro Zanoni (Atl.Vittorio Veneto). In questa gara, con ben 164 arrivati, per noi ottimo quinto posto per Federico Pozzato tra gli M35 come pure il sesto di Daniele Finotti tra gli M45: ancora Adriano Brusegan arriva 22° tra gli M50, poi Walter Bellato, al rientro dopo un infortunio, è 29° tra gli M45 infine io chiudo le file del gruppo al 38° posto tra gli M50. Puntavo ad non arrivare ultimo, con un campo partenti così qualificato, ci sono riuscito concludendo a 4’,30” di media al km, per me bene visto il tracciato nervoso. A seguire il via per le donne Master e gli uomini da M60 in poi: gara di testa senza tanti problemi per Virginio Trentin (Atletica San Biagio) e Moro ManuelaManuela Moro (Atletica Vittorio Veneto) ma portiamo a casa ancora un successo con il nostro Adriano Liviero tra gli M65, che riscatta il secondo posto della prima prova e non lascia scampo agli avversari: stoico il presidente Daniele Paesante che corre nonostante una fastidiosa pubalgia che lo farà camminare a fatica dopo la gara. Per lui un bel 11° posto tra gli M60. In gara anche gli amici della Salcus con ottimi risultati tra i Master: prima Lorenzo Andreose ottiene il bronzo tra gli M55, poi Carla Faggin è argento tra le F55, infine Roberto Orlandin conquista ancora l’argento tra gli M70. IMG_6096Dopo i Master spazio per le gare giovanili: riempie veramente il cuore vedere tutti questi ragazzi che si danno sportivamente battaglia e si divertono.
Prossimo appuntamento doppio per i cross regionali, domenica 7 febbraio: a Pescantina (Vr) si ritrovano gli Assoluti assieme a Juniores ed Allievi, a Sernaglia della Battaglia (Tv) la terza prova del campionato di società per Master e giovani è valida anche come campionato regionale individuale per le stesse categorie.

Potrebbero interessarti anche...