SAN BARTOLOMEO, QUANDO SI CORREVA A -19° ….

Maurizio Preti

Maurizio Preti 2Domenica 10 gennaio farò la mia ventesima edizione della “Maratonina d’Inverno”. Ricordo quando disputai la prima edizione, era il 20 gennaio del 198,5 alla partenza alle 9.00 del mattino eravamo a -19° sotto zero e più di mezzo metro di neve ai bordi delle strade; siamo partiti in 698, non so in quanti siamo arrivati, ma fu sicuramente l’anno con più ritiri per il gran freddo. Io stavo benissimo e mi ero preparato alla grande nel mese di dicembre allenandomi sulla distanza dei 21 e dei 16 km a giorni alterni. In quel periodo arrivavo a fare 400 – 450 km al mese nel periodo invernale. La gara fu regolarissima, con l’olimpionico Massimo Magnani, mio maestro negli anni 70, a fare l’andatura; lo seguivo insieme ad un gruppetto di 10 atleti fortissimi. Mano a mano che passavano i chilometri stavo sempre meglio, non facevo nessuna fatica a stare nel gruppo di testa, in compenso non sentivo più le mani e i piedi dal freddo. A metà gara Giovanni Lorenzini, della Gabbi Ponteggi Bologna, all’epoca nazionale di maratona, prese la testa della gara, passando da 3′ 15″ al km a 3′ 10″, facendo selezione; fino al diciassettesimo km e rimanemmo in cinque.  

Immagine tratta dalla pagina Facebook della Maratonina d'Inverno

Immagine tratta dalla pagina Facebook della Maratonina d’Inverno

A quel punto Magnani diede un ulteriore scossone, non mi sembrava vero, rimanemmo in tre: Magnani, Lorenzini ed io.
Al 19° Massimo fece una progressione che non ci lasciò scampo: chiuse vincitore in 1h 09′ 45″, al secondo posto giunse Lorenzinni in 1h 10′ e terzo io in 1h 10′ 20″. All’arrivo le mani erano talmente congelate che non riuscii ad aprire la macchina con la chiave e dovetti andare al bar per scaldarmi e aprire poi l’auto. 
Ci riprovai nel 1986, c’era un po’ meno freddo…, eravamo a – 10, sempre con la neve, e quasi stesso ordina d’arrivo dell’anno precedente: primo Massimo Magnani in 1h 08′ 32″, secondo Giovanni Lorenzini 1h 08′ 59″, terzo Gabriele Soffiati (l’intruso) in 1h 09′ 00″ e quarto io in 1h 09’20”.
Maurizio Preti 1Ci meravigliamo dei numeri attuali 530 iscritti a questa edizione 2016, nel 1989, edizione record, eravamo in 1478 : per la cronaca arrivai nono assoluto in 1h 10′ 48″.
Ho visto le previsione metereologiche per domenica non andremo neanche sotto zero: che peccato! Non ci sono più i tempi e le temperature di una volta. Pensare che con il tempo del vincitore dell’anno scorso 1h 13′ 04″ non si arrivava, allora, neanche nei primi venti.

Alla prossima …

Potrebbero interessarti anche...