LE CORSE DI INIZIO ANNO

Michele Veronese

Salcus ed AVIS assieme a PozzonovoL’anno non fa tempo ad iniziare che il gruppo AVIS è già molto attivo: due corse in tre giorni in attesa di una settimana ancora più impegnativa che vedrà, mercoledì 6, il “Trofeo Epifania”, la competitiva di 11 km a Tamara di Copparo (Fe) e domenica prossima il primo cross regionale a Galliera Veneta (Pd), valido per le qualifiche alle finali nazionali con in contemporanea la mezza maratona nazionale a San Bartolomeo in Bosco, alle porte di Ferrara. L’anno è iniziato con il ritrovo podistico del GP AVIS Taglio di Po, per la consueta corsa e scambio di auguri assieme: favoriti da una mattinata di sole stupenda sono stati più di 25 gli atleti “temerari” che si sono ritrovati di buon’ora sull’argine del Po per una “sgambata” di circa 10 km. Adriano Brusegan corre da casa e ci manda le foto da casa del suo inizio anno podistico. Completamente diversa la situazione meteo di domenica mattina a Pozzonovo (Pd): la “Marcia della Befana”, giunta alla 15ª edizione, è stata fino all’anno scorso, un interessante circuito competitivo dell’Epifania. Dal 2015 la manifestazione è diventata una marcia non competitiva con tre percorsi di 18, 12 e 6 km a partenza libera: siamo stati una decina al via trovando gli amici della Salcus con i quali non ci siamo fatti mancare la consueta foto di rito. Si parte e la pioggia sembra concedere un minimo di tregua, poi aumenta di intensità e anche il vento, contrario in alcuni tratti, da fastidio. Gli organizzatori ci “risparmiano” un tratto in mezzo ai campi, che sarebbe risultato particolarmente fangoso, così che i percorsi risultano più corti di circa un chilometro rispetto al previsto. Io corro i primi 12 km assieme a Mirko ed Enrico (ma saranno meno di 11) poi proseguo per il tracciato da 6 km (ma saranno più di 7 ….) per un totale di 17,5 km corsi a 5’,01” di media Comunque sempre buona, nonostante il maltempo, l’organizzazione complessiva curata dal locale gruppo podistico assieme all’Amministrazione che la Comunale e la Pro Loco con i tracciati ben presidiati ed un ottimo ristoro finale. Da segnalare che c’erano a disposizione degli spogliatoi per cui era possibile cambiarsi all’asciutto. Ben 36 i gruppo in graduatoria: al primo posto, a pari merito, i Podisti Tribano ed il gruppo di Voltabarozzo con 45 iscritti, seguita Albignasego (43 iscritti), Podisti Monselicensi (42 iscritti) e la Croce Verde di Padova con 40 partecipanti.

Potrebbero interessarti anche...