8° THE RUNNER’S DAY – Memorial Banzato

Michele Veronese, Cavarzere (Ve) 18 ottobre

LE CLASSIFICHE DELLA GARA

TUTTE LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE 

LE CLASSIFICHE FINALI DEL CIRCUITO ADRIATIC LNG

Cavarzere 4sSi è chiuso il circuito “Adriatic LNG” 2015, la kermesse che, per la prima volta dalla sua nascita, vedeva il suo epilogo a Cavarzere. La mattinata è stata densa di emozioni, non solo di tipo agonistico: l’8° “Runner’s day” è iniziato e si è vissuto nel ricordo di Gian Pietro Banzato, podista, sportivo a tutto tondo e pompiere che ancora molti portano nel cuore nell’ambiente podistico. Le gare di apertura sono per i più piccoli fino ai 10 anni, che hanno corso per 600 metri: due secondi posti per i colori polesani con Matteo Raimondi (Salcus) ed Elena Crepaldi (Podisti Adria). A seguire i ragazzi più grandi, dagli 11 ai 17 anni che hanno gareggiato sui 1200 metri: vittoria assoluta di Giovanni Nonnato, dell’AVIS Taglio di Po, bene anche la locale Silvia Frazzetto, argento nella BF. Cavarzere 3La gara competitiva prende il via con le posizioni di vertice del circuito ancora aperte: mancano, però, il leader Benazzouz Slimani e la seconda del femminile, Daria Legnaro. Sono più di trecento gli agonisti al via e quasi 200 i non competitivi sui 4 km della camminata: c’è pure una categoria riservata ai Vigili del Fuoco, proprio in memoria di Banzato e la gara vede proprio un pompiere protagonista, quel Michele Bedin, asso della Salcus, che la gara di Cavarzere deve sentire particolarmente, visto che ha vinto l’anno scorso ma è sempre stato tra i primissimi in questa corsa. Ma la parte agonistica diventa meno importante quando si presentano in 3, mano nella mano, sul traguardo: con Bedin, Saaid El Bouhali (Spak 4 Padova) che ricorda così lo scomparso Paolo Fantinato e Tiziano Rosati, che ora vive e lavora all’estero: i giudici danno la vittoria a Bedin che impiega 39’ netti a coprire gli 11,5 km del circuito, su El Bouhali e Rosati. Tra i primi bene Riccardo Tosi (Confindustria Rovigo) quarto, Luca Favaro (Salcus) quinto e la coppia dell’AVIS Taglio di Po composta da Davide Corritore e Daniele Finotti, settimo ed ottavo. Il gioco degli scarti premia Slimani per il successo finale del circuito davanti a Bedin ed El Bouhali. Tra le donne la lotta è tra Sonia Marongiu e Nadya Chubak: l’italo ucraina è libera dai pensieri di classifica Cavarzere 2che la vedono vincitrice del circuito già prima di partire, ed impegna la Marongiu che, comunque, va a vincere in 44’,18” mentre la Chubak taglia in traguardo in 44’,56”. Molto più staccate le rivali con Manuela Magon che porta la Salcus al terzo posto in 48’,28” poi, tra le prime dieci, troviamo Sandra Tiozzo (AVIS Taglio di Po) al nono posto. Non c’è stata lotta nelle due categorie veterani (50-59 anni e over 60): i capolista, rispettivamente Giovanni Bidese (Alpini Vicenza) e Maurizio Marchetti (AVIS Taglio di Po) infilano un “otto su otto” di vittorie da far paura. Cavarzere 1aC’è spazio solo per le posizioni di rincalzo che, negli under 60 vedono Nicola Stir, secondo e Lorenzo Andreose (Salcus) quinto, mentre tra gli over 60 Ubaldo Zanetti (AVIS Taglio di Po) coglie l’argento sia nella gara che nella categoria finale del circuito. Tra i gruppi domina Baggiolina, con ben 67 iscritti, quasi tutti nella camminata, davanti ad AVIS Taglio di Po, Scuola materna “Collodi”, Salcus e Podisti Adria. Bene tutta l’organizzazione della gara che ha visto in prima file il gruppo Podisti Adria con la collaborazione dell’assessorato allo sport, della sezione AVIS di Cavarzere-Cona e dei Vigili del Fuoco di Venezia. Un grande aiuto è arrivato anche da Roberto Rossi della Bue Jeans Lavanderie, grande amico di Banzato. Non era facile far seguire Cavarzere 5tutte le premiazioni del circuito a quelle della gara ma tutto è andato per il meglio visto anche l’impegno del patron del circuito Maurizio Preti e la celerità dello speaker Mario Brusco. Presenti la dottoressa Lisa Roncon, per Adriatic LNG ed il sindaco Henri Tommasi, al solito impegnato anche nella prova competitiva. Il podismo rimane in provincia anche nel prossimo fine settimana: domenica si corre a Borsea l’11ª edizione della “Corriamico – Corsa delle Noci”.

Potrebbero interessarti anche...