9ª CAMMINATA TRA CALLI E RIVIERE

Michele Veronese, Loreo (Ro) 11 settembre

TUTTE LE FOTO DI UGO VERONESE 

IL VIDEO DELLA GARA

LE CLASSIFICHE DELLA GARA

LE CLASSIFICHE DEL CIRCUITO ADRIATIC LNG DOPO LA 7ª TAPPA

Loreo 2Non è riuscita la cinquina a Marco Pettenazzo: si può anche riassumere così il finale della 9ª “Camminata tra calli e riviere“, la corsa podistica disputata ieri mattina a Loreo, valida anche come 7ª e penultima tappa del circuito “Adriatic LNG” 2015. Non ce l’ha fatta anche perché ha trovato sulla sua strada un Diego Avon in splendida forma che ha battuto anche il forte marocchino Benazzouz Slimani. La mattinata di gare, soleggiata ma abbastanza fresca, inizia con la mini podistica di 1200 metri: stranamente non sono molti, a differenza degli anni scorsi, i ragazzi al via, solo 14. Va meglio nella gara per gli adulti, 260 gli atleti al via della competitiva di 8 km, una trentina nella camminata di 4 km circa: prima del via di entrambe le gare, doveroso e sentito, il ricordo di Paolo Fantinato, il dirigente e tecnico scomparso in settimana, conosciuto da tutti nell’ambiente.Silvia Sommaggio davanti a Nadya Chubak Percorso veloce con i primi due giri di 2 km in centro paese e gli ultimi 4 km fuori, Avon parte subito forte e stacca tutti, al secondo giro Slimani lo raggiunge, mentre Pettenazzo rimane da solo al terzo posto, davanti a Michele Bedin ed un gruppo di inseguitori. Sembra la solita tattica sorniona del marocchino che lascia fare gli avversarsi per poi andarsene nel finale, invece le parti si ribaltano e Diego Avon (Spak 4 Padova) allunga e va a vincere con l’ottimo tempo di 24’,54“ davanti a Slimani (25’,06“) e Pettenazzo (25’,31“). Il pompiere della Salcus, Michele Bedin, si conferma il migliore dei nostri con il quinto posto assoluto davanti a Riccardo Tosi (Confindustria Rovigo) e a Luca Favaro (Salcus). Per noi si piazzano bene Davide Corritore e Daniele Finotti che arrivano assieme e sono classificati all’11° e 12° posto. Nel settore femminile si ripete l’ex azzurra Silvia I vincitori Sommaggio e AvonSommaggio, al terzo successo a Loreo dopo l’anno scorso ed il 2010: le ha dato filo da torcere l’italo ucraina Nadya Chubak che è rimasta fino a metà gara con la padovana, che poi ha allungato per andare a vincere in 30’,29“. La Chubak (Lughesina) ha concluso a meno di 30“, in 30’,57“, mentre il terzo posto è andato alla giovanissima Khadija Attar, della Selva Bovolone, in 32’,16“. Appena giù dal podio, ma autrici di un’ottima gara, Erika Cazzadore (Salcus), quarta, e la nostra Viviana Zago, quinta. Nelle due categorie veterani si confermano i due leader nel circuito: in quella dai 50 ai 59 anni vince il vicentino Giovanni Bidese, mentre tra gli over 60 c’è il solito assolo del rodigino dell’AVIS Maurizio Marchetti, che precede il compagno di club Ubaldo Zanetti ed il ferrarese Giuseppe Purificato. Categoria degli over 50 molto agguerrita,Zago davanti a Cazzadore ottima gara per entrambe il primo dei nostri è Antonio Barbato, decimo. Negli over 60 il nostro gruppo va benissimo e piazza Adriano Liviero quarto, Giuliano Ferro sesto e Claudio Rosestolato nono. Per quanto riguardo la gara per noi delle “retrovie”, difficile arrivare a premio, visto il livello alto: io sono indeciso se correre o no, un po’ per dare una mano all’organizzazione e a Walter, un po’ perché in settimana non ho corso, visto l’influenza. All’ultimo parto e visto lo scarso allenamento, non va per niente male, visto che mi piazzo primo con Mirko, poi con Giancarlo (di SportLife) e riusciamo a tenere un buon ritmo che ci consente di terminare a a 4’,25” di media. Gianluca, che arriva 60°, ultimo dei premiati fino ai 49 anni, viaggia a 4’,15” ….Tra i gruppi vinciamo nettamente noi davanti a Salcus. S. Maria MaddalenaAVIS Taglio di Po, sempre in tanti ed Atletica Delta Ferrarese. Tutto bene per l’organizzazione guidata da Walter Bellato assieme al patron del circuito Maurizio Preti con la collaborazione dell’assessorato allo sport della città di Loreo, della Pro Loco, del gruppo Protezione Civile locale e altri volontari locali. Veramente molte le autorità presenti alle premiazioni finali ben condotte dallo speaker Paolo De Grandis: tra queste citiamo il senatore Bartolomeo Amidei, il direttore generale dell’Adriatic LNG, Adriano Gambetta ed il sindaco di Loreo, Moreno Gasparini, che ha anche corso tutta la gara come l’assessore Stefania Erdmann. Gran finale del circuito, domenica prossima, a Cavarzere (Ve), con il “Runner’s day, Memorial Gian Pietro Banzato”.

Potrebbero interessarti anche...