DOATI LUIGINO

Nato nel 1956, residente a Bottrighe/Adria

Doati LuiginoLuigino ama in modo particolare le gare non competitive: presente, quasi tutte le domeniche, nelle corse senza cronometro sui Colli Euganei e in tutte le altre parti del Veneto dove si possa godere di percorsi in mezzo alla natura, non disdegnando, comunque, le corse in Polesine. La passione per l’ atletica lo ha portato a diventare anche giudice FIDAL con la possibilità di assistere ad importanti meeting. Quando può non disdegna di prendere parte a qualche corsa in montagna, come per il Transcivetta e per la la Camignada di Auronzo di Cadore.

Potrebbero interessarti anche...