MAURIZIO MARCHETTI VICE CAMPIONE ITALIANO NEI 5000

Michele Veronese – Il rodigino dell’AVIS Taglio di Po è secondo con record ai campionati italiani

CASSINO (Fr) – E’ appena giunta a metà percorso ma è già una stagione agonistica da incorniciare per Maurizio Marchetti, l’atleta rodigino da quest’anno in forza all’AVIS Taglio di Po. In marzo era arrivata la maglia tricolore negli 800 mt. indoor, ad Ancona, impreziosita da un secondo posto nei 3000, mentre, il mese scorso a Mestre, aveva sbaragliato tutta la concorrenza vincendo i Campionati Societari Regionali nei 5000 mt., che vedevano in gara tutte le categorie, dalla M35 in poi, con tempi compensati in base all’età. Lo scorso fine settimana è arrivato il clou dell’attività su pista Master, con i campionati italiani disputati a Cassino, in provincia di Frosinone. Una tre giorni che Marchetti aveva preparato con cura con l’obbiettivo di portare a casa più medaglie possibili: il venerdì la gara più dura, i 5000 metri che vedevano al via il recente campione europeo sui 10.000 metri, il lucano Antonio Di Noia. Prestazione super per Marchetti che abbassa il proprio personale sulla distanza di ben 4 secondi, portandolo a 18’,02”,30, anche se non basta per la vittoria, andata al neo entrato in categoria, di due anni più giovane, il molisano Roberto Brancatelli, che ha concluso in 17’,38”,32: solo terzo Di Noia. Al sabato vanno in scena i 1500 metri: il nostro atleta è ancora stanco dell’impresa del giorno prima, riesce ugualmente ad abbassare il proprio record ma è quarto in 5’,03”,67. Nella giornata conclusiva Marchetti è deciso a vender cara la pelle negli 800 metri, anche se questa non è proprio la sua distanza preferita: ottima la sua gara che lo porta a concludere terzo in 2’,26’,93. Una trasferta laziale che lascia decisamente soddisfatto l’atleta rodigino, che ora porterà sulle strade polesane il titolo di vice campione italiano: la prossima uscita sarà nella quarta tappa del circuito “Adriatic LNG”, la “Omaggio alla Serenissima” di Porto Viro, circuito che vede saldamente in testa Marchetti tra gli over 60. Una bella rivincita anche per la tartassata atletica polesana che, a livello Master, fa sentire ancora la propria voce.

Marchetti

Potrebbero interessarti anche...