PADOVA, SHOW NELL’ASTA: MOLINAROLO A 4.35, LO JUNIOR MARIN A 5.10

Migliorandosi di 10 centimetri il diciottenne dell’Atletica Vicentina ha anche realizzato lo standard per i Mondiali under 20 di Tampere. Cestonaro a 13.47 nel triplo

Padova, 21 gennaio 2018 – Asta ancora protagonista nel weekend di gare al Palaindoor di Padova. Dopo il 4.35 realizzato ieri – sabato 20 gennaio – da Elisa Molinarolo, oggi sostanziosi progressi per lo junior vicentino Andrea Marin, salito a 5.10 in una gara che ha visto in pedana anche il campione italiano Giorgio Piantella, fermatosi a 5 metri. Per il non ancora diciannovenne di scuola Gs Marconi Cassola, da quattro stagioni tesserato per l’Atletica Vicentina, si tratta di un miglioramento di 10 centimetri sul primato personale (aveva saltato 5 metri esatti il 13 gennaio sempre a Padova) e dello standard per i Mondiali under 20 di Tampere (10-15 luglio). Anche lui, come Elisa Molinarolo, è allenato da Marco Chiarello, dopo aver iniziato la carriera sotto la guida tecnica di Alberto Lazzaro. La seconda giornata di gare dei campionati regionali assoluti “open” di Veneto e Lombardia ha offerto anche il 13.47 di Ottavia Cestonaro (Carabinieri) nel triplo, a 10 centimetri dal personale in sala, e il 54”56 di Marta Milani (Esercito) nei 400. Nel prossimo weekend, Padova tricolore con i campionati italiani di prove multiple indoor.

RISULTATI. UOMINI. 60: 1. Fabrizio Ceglie (Assindustria Sport Padova) 7”04 (campione regionale veneto), 2. Abdou Mourou Guene (Atl. Vicentina) 7”07. 400: 1. Abedin Mujezinovic (BIH) 49”28, 2. Klaudio Gjetja (Pro Sesto) 49”52, 4. Alessandro Franceschini (Ass. Atl. Nevi) 49”70 (campione regionale veneto). 1500: 1. David Nikolli (Atl. Cento Torri Pavia) 3’49”00, 2. Riccardo Tamassia (La Fratellanza 1874) 3’50”16, 4. Mattia Stival (Atl. Mogliano) 3’56”19 (campione regionale veneto). 60 ostacoli: 1. Francesco Marconi (Trevisatletica) 8”42 (campione regionale veneto), 2. Andrea Berto (Atl. Vicentina) 8”45. Asta: 1. Andrea Marin (Atl. Vicentina) 5.10 (campione regionale veneto), 2. Giorgio Piantella (Carabinieri) 5.00. Lungo: 1. Davide Rossi (Atl. Malignani Lib. Udine) 7.15, 2. Gianluca Santuz (Atl. Vicentina) 7.13 (campione regionale veneto). 4×1 giro: 1. Assindustria Sport Padova (Ceglie, Compaore, Dianin, Polo) 1’30”80 (campioni regionali veneti). JUNIORES. 60 hs (ad invito): 1. Cristopher Cecchet (Athletic Club Firex Bl) 8”22. ALLIEVI. 60 hs (ad invito): 1. Daniele Roverato (Ass. Atl. Nevi) 8”29. DONNE. 60: 1. Shelomit Lankai France (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 7”66 (campionessa regionale veneta), 2. Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina) 7”72. 400: 1. Marta Milani (C.S. Esercito) 54”56, 2. Federica Putti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 55”83, 3. Rebecca Borga (Atl. Biotekna Marcon) 56”01 (campionessa regionale veneta). 1500: 1. Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) 4’32”53 (campionessa regionale veneta). 60 hs: 1. Alice Muraro (Atl. Vicentina) 8”90 (campionessa regionale veneta), 2. Elena Marini (Team Treviso) 8”92. Alto: 1. Anna Pau (Atl. Prato) 1.78, 4. Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) 1.66 (campionessa regionale veneta). Triplo: 1. Ottavia Cestonaro (Carabinieri) 13.47, 2. Silvia La Tella (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) 12.77, 3. Chiara Bertuzzi (G.A. A. Coin Venezia 1949) 12.23 (campionessa regionale veneta). 4×1 giro: 1. Via Abano (Norbiato, Baccarin, Borello, Zanon) 1’44”31 (campionesse regionali venete). ALLIEVE. 60 hs (ad invito): 1. Francesca Rizzuto (Assindustria Sport Padova) 9”29. RISULTATI

LANCI INVERNALI – Dal martello il miglior risultato della prima fase veneta dei campionati italiani invernali di lanci, svoltasi nel weekend al Campo San Giuliano di Mestre. Merito di Alessia Beneduce (Bracco Atletica) che, al debutto tra le under 23, ha lanciato l’attrezzo a 56.89, sua terza misura della carriera. Sempre nel martello, Sempre nel martello, 58.06 dello junior Francesco Albicini (Fondazione M. Bentegodi) e 51.52 dell’under 23 Omar Venuda (G.A. Aristide Coin Venezia 1949). Il coetaneo Filippo Vaidanis si è imposto nel disco con 47.56. Ieri, nella prima giornata di gare, applausi per il non ancora ventenne Samir Masato (Assindustria Sport Padova) che ha lanciato il giavellotto a 62.75, migliorando di quasi mezzo metro un primato personale risalente addirittura al 2015. Tra le donne, 42.42 per Luisa Sinigaglia (Us Quercia Trentingrana). RISULTATI 1^ GIORNATA. UOMINI. Giavellotto: 1. Samir Masato (Assindustria Sport Padova) 62.75, 2. Marco De Nadai (Vittorio Atletica) 57.08, 3. Jordan Zinelli (Atl. Biotekna Marcon) 56.65. JUNIORES/ALLIEVI. Giavellotto: 1. Jarno Valentino Zuccoli (Verona Us Pindemonte) 45.23, 2. Federico Tamborrino (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 44.89, 3. Andrea Braido (Running Team Conegliano) 40.66. DONNE. Giavellotto: 1. Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana Trentino) 42.42, 2. Gloria Pavan (Vittorio Atletica) 39.10, 3. Annamaria Fisicaro (Us Quercia Trentingrana) 36.75. JUNIORES/ALLIEVE. Giavellotto: 1. Elena Felet (Silca Conegliano) 36.38, 2. Eleonora Morbin (Cus Padova) 32.22, 3. Arianna Boscaro (Due Torri Sporting Noale) 30.86. RISULTATI 2^ GIORNATA. UOMINI. Disco: 1. Filippo Vaidanis (Atl. Biotekna Marcon) 47.56. Martello: 1. Omar Venuda (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 51.52. JUNIORES/ALLIEVI. Disco: 1. Nicola Maria Fazzini (Lib. Valpolicella Lupatotina) 41.89, 2. Luca Marchiori (Assindustria Sport Padova) 39.62. Martello: 1. Francesco Albicini (Fomdazione M. Bentegodi) 58.06, 2. Catalin Bodean (Atl. Vicentina) 51.67. DONNE. Disco: 1. Elena Sartori (Vittorio Atletica) 41.55. Martello: 1. Alessia Beneduce (Bracco Atletica) 56.89, 2. Elisa De Checchi (Us Quercia Trentingrana) 47.38. JUNIORES/ALLIEVE. Disco: 1. Lisa Pradal (Atl. Stiore Treviso) 35.18. Martello: 1. Serena Della Valentina (Atl. Riviera del Brenta) 43.24. RISULTATI

PADOVA, MOLINAROLO SHOW: 4.35 NELL’ASTA

Miglior salto di sempre per la veronese del Gruppo Atletico Coin che oggi, a Padova, ha migliorato il personale indoor di 15 centimetri, realizzando la sesta prestazione italiana alltime. Nel peso 19.03 di Leonardo Fabbri e 17.16 di Chiara Rosa

Padova, 20 gennaio 2018 – Elisa Molinarolo illumina il sabato di gare al Palaindoor di Padova. La ventitreenne veronese d’adozione padovana, in forza al Gruppo Atletico Coin, ha saltato 4.35 nell’asta, impreziosendo la prima giornata dei campionati regionali assoluti “open” di Veneto e Lombardia. Per l’ex ginnasta, allenata da Marco Chiarello, si tratta del miglior salto di sempre in carriera, 15 centimetri oltre il personale indoor (4.20 domenica scorsa, sempre a Padova) e 10 oltre il primato outdoor (4.25 nella gara che il 2 luglio 2017 le ha regalato il primo titolo italiano assoluto). Alla terza uscita della stagione indoor (con altrettanti primati personali), la Molinarolo è entrata in gara a 3.60, realizzando la misura al secondo tentativo. Poi ha superato alla prima prova 3.80 e 4 metri. A 4.30, per stabilire il primo record del suo memorabile pomeriggio, ha dovuto ricorrere al terzo salto. Quindi, sull’onda dell’entusiasmo, ha ottenuto 4.35 alla prima prova. La misura rappresenta anche la sesta prestazione italiana alltime. Ma Elisa, che all’inizio della scorsa stagione aveva ancora un primato di 4.05 e dunque si è migliorata di 30 centimetri in meno di un anno, promette di non fermarsi qui. Nel peso, dopo la miglior prestazione italiana under 23 realizzata sempre a Padova sabato scorso (19.95), Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare) si è confermato su buoni livelli, lanciando a 19.03, sua seconda misura di sempre al coperto. Alle spalle di Fabbri, progressi per Lorenzo Del Gatto (Carabinieri), che, avvicinando i 18 metri (17.95), ha aggiunto 28 centimetri al personale. Primato stagionale, invece, per la beniamina di casa, Chiara Rosa (Fiamme Azzurre): il suo 17.16 vale un progresso di 9 centimetri sulla misura realizzata, sempre a Padova, sabato scorso. Nel lungo, 6.30 di Tania Vicenzino (C.S. Esercito) davanti all’under 23 Beatrice Fiorese (Atletica Vicentina), atterrata a 6.23. Domani, dalle 10.35, la seconda giornata di gare, a chiudere il weekend che precede il ritorno a Padova dei campionati italiani di prove multiple.

RISULTATI. UOMINI. 200: 1. Lorenzo Ianes (Atl. Trento) 22”14, 2. Michele Rancan (Atl. Vicentina) 22”28 (campione regionale veneto). 800: 1. David Nikolli (Atl. Cento Torri Pavia) 1’52”46, 2. Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) 1’52”76 (campione regionale veneto), 3. Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1’53”09. 3000: 1. Nicolò Olivo (Atl. Insieme Verona) 8’25”21 (campione regionale veneto). Alto: 1. Nicolas De Luca (Atl. Futura Roma) 2.10, 2. Andrea Motta (Atl. Bergamo 1959 Creberg) 2.03, 3. Matteo Mosconi (Biotekna Marcon) 2.00 (campione regionale veneto). Triplo: 1. Jan Luxa (Atl. Virtus CR Lucca) 16.01, 2. Francesco Battistello (Atl. Vicentina) 14.74 (campione regionale veneto). Peso: 1. Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare) 19.03, 2. Lorenzo Del Gatto (C.S. Carabinieri) 17.95, 3. Andrea Caiaffa (Gs Fiamme Oro) 16.72 (campione regionale veneto). Marcia (5 km): 1. Alberto Zaupa (Atl. Schio) 22’41”72 (campione regionale veneto), 2. Michele Disarò (Gs Fiamme Oro) 22’49”81.

DONNE. 200: 1. Chiara Bazzoni (C.S. Esercito) 24”63, 2. Margherita Zuecco (Atl. Vicentina) 24”73 (campionessa regionale veneta), 3. Anna Polinari (Fondazione M. Bentegodi) 24”82. 800: 1. Irene Vian (Atl. Silca Conegliano) 2’12”19 (campionessa regionale veneta), 2. Beatrice Dijust (Atl. Malignani Lib. Udine) 2’12”91. 3000: 1. Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) 9’54”97 (campionessa regionale veneta). Asta: 1. Elisa Molinarolo (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 4.35 (campionessa regionale veneta), 2. Marta Ronconi (Us Quercia Trentingrana) 3.80. Lungo: 1. Tania Vicenzino (C.S. Esercito) 6.30, 2. Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina) 6.23 (campionessa regionale veneta). Peso: 1. Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) 17.16, 2. Danielle F. Madam (Bracco Atletica) 13.81, 3. Martina Caron (Atl. Vicentina) 13.08 (campionessa regionale veneta). Marcia (3 km): 1. Giulia Imbesi (G.A. Coin Venezia 1949) 15’02”81 (campionessa regionale veneta), 2. Laura Silli (Atl. Malignani Lib. Udine) 15’21”12. RISULTATI

In allegato: foto di Elisa Molinarolo con il tecnico Marco Chiarello (credit Roberto Passerini)

FIDAL – COMITATO REGIONALE VENETO
Ufficio Stampa
Mauro Ferraro
T. 338 2103931
E-mail: stampa@fidalveneto.it
Facebook: www.facebook.com/FidalVeneto
Twitter: @FidalVeneto

Potrebbero interessarti anche...