L’EUROPA IN PASSERELLA NEL TROFEO OPITERGIUM

Inizia il lungo conto alla rovescia verso la rassegna di corsa su strada che il 1° maggio del 2018 vedrà al via le Nazionali under 20 del Vecchio Continente. Ieri sera al Museo Archeologico di Oderzo la prima presentazione dell’evento. Dopo l’inserimento nel calendario dell’EA, Francia, Romania, Grecia e Israele pronte a partecipare

La prima adesione ufficiale dall’estero, è della Francia. Ma anche Romania, Grecia e Israele sono pronte a partecipare. Il lungo conto alla rovescia verso l’edizione 2018 del Trofeo Opitergium, è davvero iniziato.
Il recente Congresso della European Athletics, l’organo di governo dell’atletica continentale, svoltosi a Vilnius, in Lituania, ha ufficializzato l’ingresso della rassegna del 1° maggio 2018 nel calendario dell’EA.
Si tratta di un significativo traguardo per l’evento giovanile di corsa su strada organizzato dall’ Atletica Tre Comuni, in collaborazione con Treviso Marathon e il Comune di Oderzo. E la visibilità che ne è derivata, grazie anche al prezioso supporto della Federazione italiana di atletica leggera, ha determinato le prime adesioni alla rassegna.
La Francia, una delle nazioni guida dell’atletica europea, ha già formalizzato la presenza, andandosi ad aggiungere all’Italia. Altri Paesi – Romania, Grecia e Israele in primis – sono pronti a rispondere positivamente all’invito degli organizzatori trevigiani.
“Avevamo un sogno, stiamo iniziando a realizzarlo – ha detto, ieri sera, nella conferenza stampa di lancio dell’evento, nella suggestiva Sala Anfore del Museo Archeologico di Oderzo, la presidente dell’Atletica Tre Comuni, Francesca Ginaldi -. Ci siamo presentati a Roma, in Federazione, forti della nostra identità e delle nostre idee. Prima ancora, a maggio, avevamo conquistato i dirigenti della nazioni partecipanti alla prima edizione del Trofeo Opitergium e dei delegati dell’EA con una proposta che non era solo agonistica, ma che ha portato tanti giovani ha conoscere il nostro territorio. Siamo contenti di quanto stiamo ottenendo. Da oggi inizia il conto alla rovescia verso il 1° maggio del 2018”.
Il Trofeo Opitergium ha debuttato quest’anno, coinvolgendo sette nazionali europee a livello under 20, guidate dall’Italia. Il successo della rassegna, vinta dagli azzurrini, ha convinto gli organizzatori a dare un seguito all’iniziativa.
A luglio, il Trofeo Opitergium è stato presentato al presidente della Fidal, Alfio Giomi. Successivamente, l’evento ha trovato una ribalta importante ai Campionati Europei under 20 di Grosseto, dove i dirigenti dell’Atletica Tre Comuni hanno incontrato il presidente della Federazione europea, Sveine Arne Hansen, e il vice, Dobromir Karamarinov.

“Oderzo è orgogliosa di ospitare un evento di questa risonanza, per il quale dobbiamo ringraziare soprattutto la bravura degli organizzatori dell’Atletica Tre Comuni – ha commentato il sindaco di Oderzo, Maria Scardellato –. Lo sport è un ottimo strumento per veicolare a livello internazionale le bellezze archeologiche del nostro territorio”.
“Sport è cultura: la corsa su strada più che mai – ha aggiunto Dino Ponchio, intervenuto all’incontro in rappresentanza della Fidal nazionale -. A Oderzo c’è un grande team organizzativo. Il Trofeo Opitergium è nato da poco, ma vogliamo farlo diventare grande e ci stiamo impegnando per questo. La speranza è che già dal 2018 possano parteciparvi tutte le nazioni del G5 dell’atletica (Gran Bretagna, Germania, Spagna, Francia e Italia, ndr), in aggiunta ad altri Paesi. Io ci credo”.
Il Trofeo Opitergium si prepara così a diventare uno dei fiori all’occhiello di un 1° maggio che anche nel 2018, come da tradizione, comprenderà pure la corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, riservata agli atleti del settore assoluto. I campioni di oggi e quelli di domani riuniti in una giornata che promette emozioni.
-In allegato alcune foto dell’edizione 2017 del Trofeo Opitergium e della presentazione di ieri sera.

23^ CORSA INTERNAZIONALE
ODERZO CITTA’ ARCHEOLOGICA
TROFEO OPITERGIUM
Ufficio Stampa
Mauro Ferraro
T. +39 338 2103931

 

Potrebbero interessarti anche...