PONCINA NICOL

Nata nel 1986, residente a Cavarzere

Nicol si è distinta subito nella corsa fin dai primi passi, non ancora “ufficiali” nel nostro gruppo: alla gara di Albarella, nel 2016, si piazza subito 11ª assoluta e 6ª di categoria. Il 2017 parte bene, fa il suo esordio nella mezza a San Bartolomeo in Bosco (1h 48′,02″), a marzo, a Ferrara, termina in 1h 41′,40″, poi a Rovigo abbassa ancora il suo primato concludendo in 1h 38′,43″. Ma si comporta bene anche nelle  gare del circuito “Adriatic LNG”, corsa a tappe che conclude al quinto posto nella graduatoria finale. Fa l’esordio in maratona nella Venicemarathon 2017, finendo in 3h 32.47 e finisce l’annata con la mezza di Cittadella chiusa in 1h 37.03. Nel  2018 inizia la sua scalata nel mondo nelle lunghe distanze: tre maratone, tutto chiuse con ottimi tempi, ad aprile Roma (3h 31.31), a settembre Ferrara (2h 29.07) e ad ottobre Venezia (3h 32.47). Molto bene anche nel circuito Adriatic LNG che termina al secondo posto, pari merito, dietro l’italo ucraina Nadya Chubak. Il 2019 di Nicol prende il via con l’Ultramaratona del Lamone, dove arriva quinta in 3h 52.01: a marzo ottimo piazzamento anche alla Treviso Marathon, dove arriva decima assoluta con l’ottimo tempo finale di 3h 17.29. Non terminano qui i buoni risultati, anzi!  Ad aprile corre la Rovigo HM (1h 36′,49″), poi la “50 km di Romagna”, a Castelbolognese (Ra), che la vede al traguardo in 4h 21.42, al 16° posto: prosegue con la “Pistoia – Abetone” che termina in 5h 14.31, tredicesima assoluta. La sua predisposizione per le lunghe distanze è confermata dalla “6 Ore di Teodorico”, di Ravenna, dove arriva quarta tra le donne e tredicesima assoluta (!!) percorrendo 60 km e 554 metri: un’attitudine confermata con l’inserimento di Nicol nella lista degli atleti di interesse IUTA under 35!

Potrebbero interessarti anche...